Ginnastica Posturale

Elaborato sulla base dei più accreditati e aggiornati risultati della ricerca scientifica applicata alle scienze del movimento.

Con il termine postura vengono identificati un tono muscolare e un atteggiamento scheletrico, che hanno il compito di mantenere l'organismo umano in uno stato di equilibrio sia in condizioni statiche sia dinamiche, rispettandone le curve fisiologiche, l'allineamento di tutti i sottosistemi e ricercando il corretto equilibrio, che permetta la stabilità dell'intero sistema sottoposto a diverse tipologie di forza che ne alterano continuamente la postura.

Possedere o mantenere una corretta postura è una condizione necessaria per il benessere del nostro organismo qualunque sia l'attività svolta, sarà necessario dunque eseguire regolarmente esercizi posturali per raggiungere una condizione di reale benessere psico-fisico. L'attività posturale diventa mezzo di prevenzione delle alterazioni a carico della struttura corporea, di disarmonie morfologiche e di alterazioni degli schemi motori, nonché di educazione al corretto movimento.

Concetto di GINNASTICA POSTURALE
METODO SCIENTIFICO

L'attività posturale è una pratica ormai da tempo utilizzata e consolidata sia nell'ambito terapeutico che sportivo.
Tale attività può essere effettuata sia in gruppo che individualmente con differenze sostanziali.
L'attività di gruppo in genere si effettua con persone eterogenee sia dal punto di vista motorio che posturale e quindi viene svolta con esercizi posturali generali atti ad interessare il maggior numero di distretti corporei.
La ginnastica posturale individuale, invece, viene eseguita analiticamente su soggetti che presentano disequilibri e alterazioni posturali, che hanno sostenuto una prima valutazione posturale e dunque necessitano di un programma di lavoro soggettivo.

Con questo tipo di approccio si cercherà dunque, di prevenire o compensare tutti gli squilibri posturali principalmente rappresentati da:
1. Alterazioni delle curve fisiologiche della colonna;
2. Ridotta mobilità articolare.

L' obiettivo è dunque la realizzazione di sessioni di ginnastica posturale secondo una logica ben definita che ha come fine il miglioramento del sistema in toto e dello stato di fitness, attraverso il concetto di prevenzione.

Il cardine principale su cui si basa la ginnastica posturale è rappresentato dal più naturale degli atti eseguiti dagli essere viventi: la respirazione.
Attraverso la respirazione si ricercherà la calma e un rilassamento interiore. Inoltre avrà il compito di dettare il tempo e ritmo di svolgimento dei vari movimenti presenti all'interno della lezione. La Ginnastica Posturale di gruppo quindi è indicata sia per il neofita che per l'atleta d'elite, ricordiamo infatti che questo tipo di ap proccio è adatto a tutti i soggetti indipendentemente da età, genere e condizione fisica. La seduta di Ginnastica Posturale di gruppo verrà suddivisa in tre fasi principali:
-Warm up
-Training
-Cool down
aventi ognuna differenti obiettivi.

Dolori, indolenzimenti, problematiche muscolo-articolari e posturali, sono condizioni alle quali siamo soggetti durante l'arco di tutta la nostra vita. Dall'analisi scientifica e dalle risposte che la posturologia offre, il metodo ginnastica posturale fonda i propri principi, protocolli e precise sequenze di posizioni e movimenti, che indirizzano l'organismo verso un naturale riequilibrio.
Un processo di apprendimento che porta a conoscere in modo appropriato le personali caratteristiche fisiche, aiutando a scegliere coscientemente i movimenti da eseguire e da evitare.